.
Annunci online

 
TruffaKirby 
come ti frego le persone
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 
  cerca


 

Diario |
 
Diario
1visite.

9 ottobre 2006

Verba volant

Salve a tutti amici.
Per prima cosa mi scuso per la lunga assenza,avendo cominciato un nuovo lavoro,non ho molto tempo per scrivere e andare in internet.
Il tema di cui oggi voglio parlarvi riguarda l'inutile garanzia trentacinquennale.
Questo è un tema molto caro ai venditori Kirby,diciamocelo in tutta franchezza,quale azienda offre per i suoi prodotti una garanzia di 35 anni?Nessuna,infatti non lo fa nemmeno la Kirby.
Molti dei dubbi che possono assalire chiunque di noi,vengono risolti andando sul sito ufficiale della Kirby,dove al contrario di quello che dicono i venditori,è scritto a chiare lettere che la Kirby garantisce che per 35 anni potrai trovare i pezzi di ricambio del tuo amato "coso".Naturalmente a tue spese.
D'altronde si sa verba volant scripta manent,non vogliono mica rischiare alla Kirby di lasciare scritto qualcosa che gli si può ritorcere contro.
Quindi basta farlo credere alle casalinghe ingenue che su internet non vanno.
Come parlare allora della vera garanzia di 3 anni?
Semplice il venditore dirà che essendo il Kirby un bene di lusso(forse considerano bene di lusso un aspirapolvere solo gli aborigeni australiani che vivono fra le capanne) se esso viene rubato(naturalmente appena i ladri entrano in casa la prima cosa che cercano non sono i gioielli ma "il bene di lusso" Kirby) entro 3 anni la Kirby te lo rimpiazza con uno nuovo.
Sarà vero?
Onestamento non lo so,ma intanto ti spacciano la garanzia per il funzionamento,per una specie di garanzia "furto ed incendio".
Ora volendo anche tralasciare il fatto che la "vera garanzia " è di 3 anni e non 35,pensate ad un attimo ad un computer che si usava 15 anni fa.
Questo computer oggi a che cosa servirebbe?
A niente, non potrebbe eseguire nemmeno i piu semplici programmi odierni.
Non credo che nessuno di noi possa pensare che con i passi avanti della tecnologia tutto quello che oggi comperiamo non sarà obsoleto nel giro di 5 anni.
Figuriamoci 35.
Non credo neppure che nessuno di noi,possa annoverare fra i beni di lusso,da lasciare in eredità ai figli(anche questa panzana realmente sentita dal mio Team Leader), un semplice aspirapolvere.
Spero di farmi sentire presto,intato vi saluto tutti calorosamente
Luigi




permalink | inviato da il 9/10/2006 alle 14:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre        novembre