Blog: http://TruffaKirby.ilcannocchiale.it

Un illustre parere

Salve a tutti cari amici.
L' argomento di oggi non è tutto farina del mio sacco,infatti l'idea di scrivere questo post, mi è venuta leggendone uno su ciao.it.
Si tratta dell opinione di un elettrotecnico che conosce il Kirby, per via del reparto "analisi concorrenza" della sua azienda.
In sostanza non fa altro che ripetere quello che io e molti altri dicevamo da tempo.
Questa volta però l'opinione non viene da me o da altri ilustri sconosciuti,ma da proffessionisti pagati per analizare questi prodotti.
"Rumorosissimo, pesantissimo, costosissimo".
Questi gli aggettivi da lui utilizzati,continuando:"Siamo di fronte a quei prodotti che una volta comperati (a cifre iperboliche) poi ci si rende conto a posteriori di averli pagati uno sproposito in rapporto al servizio che rendono. Questa macchina prima di tutto è nata per il mercato americano che ha certi standard, con specifiche normative, dove esiste la moquette in tutte le case. Noi in Europa ne abbiamo altri di standard."
Anche qui niente di nuovo,l'avevo gia scritto diverso tempo fa.
Questa è una macchina americana fatta per americani,da noi si rivela solo un complicato oggetto di difficile utilizzo.
Non ci credete?
Andiamo avanti:"Mia cugina è una maniaca della pulizia...e mi ha riferito che per sfruttare una tale macchina occorre ammattirsi...la pulizia di casa deve essere un piacere (semmai..) e non un dovere per ammortizzare un megacyborg-robot!!!"
Difatti alzi la mano chi crede nell'utilità di avere in casa un robot che fa 70 funzioni,ma dico non sappiamo neanche quali siano,figuriamoci usarle.
Concludo questo post con le parole dell'elettrotecnico Bob:"Attenzione ai saltimbanchi...ditegli di stare alla larga da casa vostra e comperate roba seria!!!"
Per chi volesse legere l'opinione completa:
http://www.ciao.it/Kirby_Aspirapolvere__Opinione_756200/SortOrder/2 Ci rivediamo presto
Luigi

Pubblicato il 13/10/2006 alle 17.15 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web